CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Attività renale del sistema renina-angiotensina-aldosterone

Fonte: Journal of Hypertension:  November 2011 - Volume 29 - Issue 11 - p 2147-2155.

Quale componente del sistema renina-angiotensina-aldosterone (RAAS) riflette meglio l'attività renale RAAS? Per rispondere a questa domanda sono state effettuate misurazioni su plasma e urina di renina, prorenina, angiotensinogeno, aldosterone, albumina e creatinina in 101 pazienti diabetici e non diabetici con o senza ipertensione. La prorenina plasmatica è risultata più elevata nei pazienti diabetici mentre la prorenina urinaria non era rilevabile. L’albumina e la renina urinarie erano più elevate nei pazienti diabetici. Gli uomini avevano un rapporto maggiore di renina/prorenina plasmatico e minori livelli di angiotensinogeno plasmatico rispetto alle donne. Anche il livelli plasmatici di creatinina e albumina erano superiori negli uomini. I componenti del RAAS misurati nelle urine non hanno mostrato alcun dimorfismo sessuale, mentre la creatinina e l’albumina urinarie sono risultati più alti negli uomini. Nel plasma, gli ACE-inibitori e i sartani aumentavano i livelli di renina e diminuivano i livelli di angiotensinogeno senza alterare l'aldosterone. Al contrario, nelle urine, questi farmaci provocavano la diminuzione della renina e dell’aldosterone senza influire sull’angiotensinogeno. Analizzando tutti i pazienti insieme, l'escrezione urinaria di angiotensinogeno appariva molto simile a quello dell’albumina, mentre l’angiotensinogeno urinario e livelli di albumina urinaria corrispondevano allo 0,05% o meno dei loro livelli plasmatici concomitanti. Questo può riflettere lo stesso pattern di filtrazione glomerulare e di transito tubolare di entrambe le proteine, che hanno un peso molecolare comparabile. Al contrario, l'escrezione urinaria di renina non è risultato correlata con l’escrezione urinaria di albumina e il rapporto urina/plasma di renina era più di 200 volte il rapporto urina/plasma di albumina, nonostante il suo peso molecolare comparabile. L'escrezione urinaria di aldosterone seguiva da vicino l'escrezione urinaria di creatinina. In conclusione, l'aumento dei livelli urinari di renina nel diabete e la diminuzione dei livelli urinari  di renina conseguente blocco RAAS, che si verificano indipendentemente dalle variazioni di renina plasmatica, riflettono il RAAS attivo a livello renale nel diabete e, quindi, il successo del blocco RAAS nel rene, rispettivamente. Quindi la renina urinaria riflette più da vicino l'attività renale del RAAS piuttosto che i livelli urinari di angiotensinogeno o aldosterone.

Scarica allegato in GIF - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA