CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Gestione dell’ipertensione nel 2011: la monoterapia lascia spazio alle combinazioni

Fonte: European Heart Journal Volume 32, Issue 20 Pp. 2499-2506.

L’aumento dei livelli di pressione arteriosa è il risultato dalla complessa interazione di fattori ambientali e genetici. La complessità dei meccanismi di controllo della pressione arteriosa ha importanti implicazioni per la risposta individuale ai farmaci antipertensivi. La malattia, di base emodinamica nella maggior parte dei casi, è determinata da un aumento delle resistenze vascolari periferiche. Questa osservazione ha portato alla scoperta ed allo sviluppo di vasodilatatori sempre più sofisticati e mirati, anche se molti dei farmaci antipertensivi in precedenza, in virtù della loro azione e bloccando il sistema nervoso simpatico, avevano una componente vasodilatatrice alla base del loro effetto. Una recente meta-analisi di studi controllati con placebo in monoterapia negli ipertesi non selezionati, ha dato una media (corretta per il placebo) di risposta della pressione arteriosa al trattamento con singolo farmaco di 9,1 mmHg per pressione sistolica e 5,5 mmHg per pressione diastolica. Questi valori medi mascherano le risposte estremamente ampie della popolazione in studio che, in alcuni soggetti, ha presentato riduzioni anche di 20-30 mmHg nella pressione sistolica ad un estremo, od addirittura un, seppur modesto, aumento della pressione arteriosa in altri. Il secondo fattore determinante risposte individuali alla monoterapia è la misura in cui si instaurano meccanismi e risposte riflesse nel contrastare i meccanismi di regolazione che si attivano fisiologicamente in seguito alla riduzione della pressione arteriosa. Quindi, una risposta soddisfacente alla terapia della ipertensione arteriosa viene raramente raggiunta con la monoterapia.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA