CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Impatto della massa ventricolare sinistra sugli outcome cardiovascolari

Fonte: J Am Soc Echocardiogr. 2011 Oct 4. [Epub ahead of print].

Già la settimana scorsa vi avevamo segnalato l'importanza della determinazione dell'ipertrofia cardiaca mediante il calcolo della massa ventricolare sinistra sugli outcome di mortalità. A questo giro, sempre all'Università di Modena e Reggio Emilia hanno valutato l'importanza di tale strategia di determinazione dell'ipertrofia (raccomandata dalla American Society of Echocardiography (ASE) e dall' European Association of Echocardiography (EAE) sui principali end point oltre che di mortalità, anche di eventi cardiovascolari ed, in particolare, sulla ospedalizzazione per cause cardiovascolari. Sono stati studiati 2.545 pazienti (età media 61.9 ± 15.8 anni; 56.3% donne), di cui il 52.9% avevano una normale massa ventricolare sinistra, il 15.4% lieve aumento della ipertrofia, il 12.1% moderata e il 19.6% severa. Durante il follow up di 2.5 ± 1.2 anni, si sono verificati 121 morti e 292 ospedalizzazioni per cause cardiovascolari. All'analisi multivariata l'hazard ratio per l'evento morte è stato 1.81 per l'ipertrofia lieve (IC95% 1.03-3.20; P=0.041) , 2.31 (95% CI, 1.33-4.01; P=0.003) per l'ipertrofia moderata e 2.30 (95% CI, 1.39-3.79, P=0.001) per l'ipertrofia severa. Riguardo l'ospedalizzazione l'hazard ratio è stato di 1.24 (95% CI, 0.84-1.82; P=0.277) per l'ipertrofia lieve, 2.02 (95% CI, 1.42-2.88; P=0.0001) per la moderata e 2.38 (95% CI, 1.75-3.22, P<0.0001) per la severa. A voi le riflessioni...

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA