CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

L’ipertrigliceridemia precede l’insorgenza di un’alterata glicemia nei soggeti obesi

Fonte: Diabetes 2011; 60(9): 2257-2264.

Questi autori hanno valutato la cinetica basale e insulino-mediata dei trigliceridi VLDL (TG) e la relazione tra secrezione di VLDL-TG e insulino-resistenza epatica in soggetti obesi e magri. Sono stati arruolati 12 soggetti euglicemici, obesi (rapporto vita-fianchi >0.9, BMI >30 kg/m2) e 12 magri (BMI 20-25 kg/m2) simili per età. I tassi di secrezione basale di VLDL-TG sono aumentati negli obesi rispetto ai sani (1.25±0.34 vs. 0.86±0.34 μmol/kg massa libera da grasso [FFM]/min; P=0.011), mentre non c’è stata differenza nei tassi di clearance (150±56 vs. 162±77 mL/min; P=NS), con una maggiore concentrazione di VLDL-TG (0.74±0.40 vs. 0.38±0.20 mmol/L; P=0.011). L’assoluta soppressione insulino-mediata della secrezione di VLDL-TG è stata simile nei due gruppi. Comunque la percentuale di riduzione (-36±18 vs. -54±10%; P=0.008) e i tassi di secrezione raggiunti di VLDL-TG (0.76±0.20 vs. 0.41±0.19 μmol/kg FFM/min; P<0.001) sono risultati alterati negli obesi. Inoltre, i tassi di clearance sono stati ridotti negli obesi, ma non nei magri (-17±18 vs. 7±20%; P=0.007), comportando una minore riduzione percentuale di VLDL-TG negli obesi (-22±20 vs. -56±11%; P<0.001). Quindi i tassi di secrezione basale di VLDL-TG sono aumentati nei soggetti euglicemici, ma insulino-resistenti e obesi con una conseguente ipertrigliceridemia.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA