CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Dormire meno di 9 ore aumenta il rischio di ipertensione in soggetti tra 11 e 14 anni

Fonte: Clinical Cardiology first published online: 13 OCT 2011 DOI:10.1002/clc.20976.

Sulla base dell’associazione tra privazione di sonno negli adulti ed aumentato rischio di ipertensione arteriosa sistemica, il dott. Xiaofan Guo ed i suoi colleghi si sono proposti di valutare se tale conseguenza fosse presente anche in bambini ed adolescenti. A tutti i 4.902 soggeti (tra i 5 e i 18 anni) inclusi nello studio veniva misurata la PA (presione arteriosa), la durata del sonno ed altre informazioni ottenute mediante la compilazione di un questionario. I soggetti di età tra gli 11 ed i 14 anni con "sonno breve" (che dormivano cioè meno di 9 ore) erano associati ad un più alto rischio di ipertensione arteriosa sistemica rispetto ai soggetti con "sonno lungo" (durata di 9-10 ore) (OR, 1.5; 95% CI, 1.04–2.15), dato confermato dopo aggiustamenti per età, BMI, circonferenza vita ed attività fisica.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA