CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Il NICE approva ticagrelor per l'impiego nei soggetti con STEMI candidati a PCI

Fonte: www.nice.org.uk.

Ticagrelor in combinazione con basse dosi di aspirina è entrato nelle raccomandazioni del NICE (National Institute for Clinical Excellence) inglese  per il trattamento di pazienti con STEMI (ST elevated miocardial infarction) candidati a PCI (percutaneous coronary intervention). Il trattamento è raccomandato per 12 mesi. ticagrelor, sempre in associazione con basse dosi di aspirina, è anche indicato per il trattamento di NSTEMI (non-ST elevated miocardial infarction) o di pazienti ospedalizzati con angina instabile ma che abbiano più di 60 anni o con pregresso IMA o by-pass o coronaropatia con stenosi >50% in più di 2 vasi. Oppure in soggetti con angina instabile con pregresso stroke o TIA, con stenosi carotidea maggiore del 50%, diabete mellito, arteriopatia periferica o insufficienza renale cronica (clearance della creatinina <60 ml/min x 1.73 m2 ). Ticagrelor è un nuovo antagonista orale del recettore dell'adenosina difosfato P2Y12 che inibisce l'aggregazione piastrinica e quindi la formazione dei trombi. Il trattamento con ticagrelor va iniziato con una dose di carico di 180 mg (due compresse da 90mg) e poi continuato con una compressa da 90 mg BID per 12 mesi. Ticagrelor va associato ad aspirina ai dosaggi di 75-150 mg/die. Ticagrelor è ovviamente contrindicato in soggetti con sanguinamenti attivi, storia di emorragia intracranica e moderata/severa insufficienza epatica. Da evitare la concomitante somministrazione di farmaci fortemente attivi sul CYP3A4 (ketoconazolo, claritromicina, nefazodone, ritonavir o atazanariv).Gli eventi avversi più comuni sono la dispnea, l'epistassi, emorragie gastrointestinali e i sanguinamenti sottocutanei.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA