CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Survey su oltre 10.000 persone: attività fisica protettiva sulla mortalità per cause cardiovascolari sia nei sani che nei soggetti dismetabolici

Fonte: Am J Cardiol 2011; 108(10): 1426-1431.

L’attività fisica può migliorare diversi fattori metabolici associati con il rischio cardiovascolare (CVD). Questi autori hanno valutato quanto i fattori metabolici influenzino l’associazione tra attività fisica e mortalità CVD e se l’attività fisica fornisca un effetto protettivo contro la mortalità CVD in soggetti sani e in quelli con fattori di rischio metabolici. È stato analizzato un campione di 10.261 adulti dal registro Third National Health and Nutrition Examination Survey. L’attività fisica è stata valutata con un questionario e classificata come inattività, attività fisica lieve o moderata/vigorosa. Sono stati valutati i seguenti fattori di rischio metabolici: dislipidemia, diabete mellito di tipo 2, obesità, ipertensione, infiammazione, e insulino-resistenza. Dopo un aggiustamento per i fattori confondenti, si è visto che un’attività fisica lieve o moderata/vigorosa è associata ad un più basso rischio di mortalità CVD (p<0.05). L’aggiustamento per i vari fattori di rischio ha solo lievemente attenuato questa relazione. Quando tutti i fattori di rischio sono stati aggiunti al modello simultaneamente, l’attività fisica lieve (hazard ratio 0.72, CI da 0.62 a 0.84) e moderata/vigorosa (hazard ratio 0.72, CI da 0.62 a 0.85) sono rimaste associate ad un basso rischio di mortalità CVD. In aggiunta, l’attività fisica ha portato ad un effetto protettivo per la mortalità CVD sia nei soggetti sani che in quelli con fattori di rischio metabolici isolati o in gruppo.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA