CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Modello murino di infarto miocardico acuto e cellule staminali

Fonte: European Heart Journal Volume 32, Issue 21Pp. 2634-2641.

Le cellule staminali pluripotenti indotte (IPSC), cellule progenitrici derivate da elementi cardiovascolari, rappresentano una fonte adeguata di cellule autologhe per la rigenerazione del miocardio, in quanto hanno la capacità di formare cellule del miocardio e di contribuire alla rivascolarizzazione. Come prima prova è stato valutato il potenziale di un modello murino IPSC derivato da una popolazione di progenitrici cardiovascolari, che esprime marcatore fetale epatico di superficie chinasi-1 (Flk-1), per ripristinare il tessuto miocardico, migliorando la funzione cardiaca dopo infarto miocardico acuto (MI) nei topi. Cellule IPSC derivati Flk-1 pos vs FLK-1 neg sono state selezionate per fluorescenza e separazione delle cellule attivate (FACS) e iniettate nel miocardio ischemico a livello della discendente anteriore dell'arteria coronaria (LAD)-in topi. È stato utilizzato un fattore vincolante ottamero 4 (Oct4) - verde fluorescente (eGFP) che esprime clone IPSC per permettere FACS basata sull’esaurimento delle cellule indifferenziate prima del trapianto. Animali infartuati sono stati trattati con placebo (PBS, n = 13), cellule FLK-1 neg (n = 14), o cellule Flk-1 pos (n = 11; 5 × 10 5 cellule ciascuno). La funzione cardiaca è stata valutata con la risonanza magnetica e l'analisi tran-catetere a 2 settimane dopo l'intervento. Le differenziazioni cardiovascolari in vitro e in vivo sono state indagate mediante la colorazione di immunofluorescenza. Il trattamento con cellule Flk-1 pos e Flk-1 neg ha portato ad un favorevole rimodellamento miocardico ed un miglioramento della funzione ventricolare sinistra. Inoltre, innesti FLK-1 pos hanno permesso un rimodellamento decisamente più contenuto delle strutture vascolari in relazione a innesti Flk-1 neg.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA