CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Qualità della vita dopo TAVI: nuovi dati dal PARTNER..

Fonte: Circulation 2011; 124: 1964-1972.

Vi abbiamo raccontato già tantissime cose sullo studio PARTNER e sull'outcome della TAVR (Tanscatheter aortic valve replacement). I dati usciti freschi freschi in questo lavoro pubblicato su Circulation e derivanti dalla coorte B del PARTNER (per intenderci la coorte che ha arruolato pazienti con stenosi aortica degenerativa severa sintomatica e con controindicazione alla chirurgia) ancora una volta sono assolutamente a favore di questa procedura. Ad essere valutata è stata la qualità della vita di questi pazienti attraverso il Kansas City Cardiomyopathy Questionnaire (KCCQ) e l'SF-12 (Short Form-12 General HealthSurvey). Al baseline, sia nel gruppo TAVI che nel gruppo terapia medica, entrambi gli score sono risultati essere molto bassi (media 35 per il KCCQ e 28 per l'SF-12). Dopo la randomizzazione e l'esecuzione della procedura di TAVI, si è osservato un significativo aumento degli score di qualità della vita già a partire da un mese post-procedura (differenza media 13 punti: p<0.001). Il miglioramento si è esteso poi, in termini di ulteriori miglioramenti a sei mesi (media di 21 punti di differneza) e ad un anno (media 26 punti: p<0.001).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA