CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Ipertensione di mezza età... gran brutto affare..

Fonte: JACC 2011; 58:2396-2403.

Dal titolo verrebbe subito da dire... "Hanno scoperto l'acqua calda".. Ed in effetti in parte è così.. Ma il valore aggiunto di questo studio HAHS (Harvard Alumni Health Study) è la correlazione tra ipertensione arteriosa, valori tensivi in età giovanile e gli eventi cardiovascolari futuri. L'analisi ha coinvolto 18.881 che hanno registrato la loro pressione all'ingresso al college e poi risposto, dopo svariati anni, ad un questionario sempre riguardante i principali fattori di rischio cardiovascolare tra cui la pressione. Dopo gli aggiustamenti per età, BMI, fumo, attività fisica, ed in accordo con le definizioni di ipertensione date dal JNC VI, si è osservato un netto e significativo aumento del rischio di coronaropatia risultato proporzionale al grado di ipertensione e già presente ad uno stadio di pre-ipertensione. Correlazioni simili si sono riscontrate per la mortalità totale e cardiovascolare, ma non per la mortalità dovuta ad ictus.

Scarica figura in PPT - Download

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA