CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Gestione dei pazienti affetti da sindrome coronarica acuta nei paesi in via di sviluppo: i dati dello studio ACCESS

Fonte: American Heart Journal Volume 162, Issue 5, Pages 852-859.e22, November 2011.

L'impatto delle malattie CV è atteso crescere ulteriormente nei paesi sviluppati ma in questo studio si è analizzata l'epidemiologia, la gestione e gli outcome di pazienti ospedalizzati con sindrome coronarica acuta (ACS) in Africa, America Latina e Medio Oriente. Nel Registro Osservazionale Prospettico ACCESS (ACute Coronary Events—a multinational Survey of current management Strategies) sono stati arruolati 12.068 adulti con ACS selezionati dal Gennaio 2007 al Gennaio 2008 in 134 diversi centri di 19 paesi nei continenti sopracitati. Di questi soggetti ben 11.731 hanno avuto confermata l'ACS e sono stati arruolati nello studio: 46% con STEMI (ST-elevation myocardial infarction) e 54% con NSTEMI. Durante l'ospedalizzazione la maggior parte dei pazienti ha assunto aspirina (93%) e statine (94%); il 78% ha ricevuto un beta bloccante e il 68% ha ricevuto un ACE-inibitore. Tra i soggetti con STEMI, il 39% non ha ricevuto fibrinolisi o non ha ricevuto rivascolarizzazione con PCI. La mortalità per tutte le cause a 12 mesi è stata del 7.3% ed è stata più alta nei sogetti con STEMI rispetto ai NSTEMI (8.4% vs 6.3%, P< 0.0001). I fattori clinici maggiormente associati con più alto rischio di morte a 12 mesi includevano: arresto cardiaco, trattamento antitrombinico, shock cardiogeno ed età >70 anni. In conclusione nello studio osservazionale ACCESS in pazienti con ACS l'uso di terapie specifiche evidence-based è stato molto alto ma circa il 39% dei soggetti con STEMI non hanno ricevuto una idonea riperfusione cardiaca. Questi dati suggeriscono di aumentare lo sforzo sui soggetti con sindrome coronarica per ridurre il rischio di eventi avversi nel lungo termine.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA