CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Aspirina nelle donne..

Fonte: European Heart Journal Volume 32, Issue 23 Pp. 2962-2969.

Non è noto se l’assunzione di aspirina 100 mg a giorni alterni per la prevenzione primaria degli eventi vascolari nelle donne sia mediata da un effetto di trattamento in base alle caratteristiche del singolo paziente. Dati dal trial randomizzato controllato dal Women Health Study sono stati utilizzati per prevedere gli effetti del trattamento per le donne in termini di riduzione del rischio assoluto di eventi cardiovascolari maggiori (infarto miocardico, ictus o morte cardiovascolare). Le previsioni si sono basate su punteggi di rischio esistenti, cioè Framingham (FRS) e Reynolds (RRS) e su un modello di previsione di nuova concezione. E’ stato confrontato il beneficio netto di diverse strategie di trattamento con aspirina: (i) nessuno paziente sottoposto a trattamento, (ii) il trattamento di tutti i pazienti, (iii) il trattamento secondo le linee guida attuali (cioè il trattamento selettivo delle donne >65 anni di età o che hanno >10% FRS), e (iv) la previsione basata sul trattamento (cioè il trattamento selettivo dei pazienti il cui effetto del trattamento previsto supera una soglia decisionale determinata). La riduzione prevista in 10 anni di rischio assoluto di eventi cardiovascolari maggiori è <1% nel 97,8% dei 27.939 soggetti in studio, in base a FRS, nel 97,0% in base a RRS e nel 90,0% in base al recente modello. Tra le strategie di trattamento considerato, solo il trattamento utilizzando il nuovo modello ed il trattamento selettivo delle donne >65 anni di età hanno dato vantaggi netti rispetto a trattare nessun paziente.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA