CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Modello sperimentale di tapis roulant e sistema GABAergico: l'esercizio fisico moderato migliora il recupero dei parametri CV

Fonte: Journal of Hypertension: December 2011 - Volume 29 - Issue 12 - p 2339-2348.

Questo studio sperimentale nasce dall'ipotesi che gli adattamenti GABAergici nell'ipotalamo partecipino all’esercizio fisico costante e che questo abbia effetti cardiovascolari anche di ripristino di condizioni ottimali in animali normotesi. Ratti Wistar maschi sono stati sottoposti a moderato esercizio fisico costante (8 settimane di tapis roulant a intensità moderata). Un sistema di biotelemetria è stato usato per misurare pressione arteriosa, frequenza cardiaca, attività del sistema nervoso autonomo, sensibilità baroriflessa ed attività GABAergica, endogeni nel nucleo paraventricolare ipotalamico e nella zona posteriore. I campioni sono stati raccolti a livello ipotalamico per quantificare proteine GABA correlate e neuroni GABAergici. Il moderato esercizio fisico costante ha ridotto la pressione sanguigna a riposo, la frequenza cardiaca, l’attività simpatica ed ha portato ad una maggiore attività parasimpatica e sensibilità baroriflessa. Inoltre, la stessa attività ha innalzato anche a livello di riposo l'attività GABAergica, ha aumentato la percentuale di neuroni GABAergici nell'ipotalamo e sottoregolato i livelli di proteina nei neuroni ipotalamici contenenti ossido nitrico, GAD67 e gephyrin, ma non recettori GABA A. Il moderato esercizio fisico costante ha accelerato il recupero post-esercizio dei parametri cardiovascolari e le alterazioni del controllo neurale.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA