CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Survey a 5 anni di pazienti con SCA: nessuna differenza sulla mortalità tra STEMI e NSTEMI

Fonte: Congresso Nazionale SIC 2011, Roma.

Questa è la conclusione a cui sono giunti i ricercatori coordinati da Fabio Vagnarelli dell’Università di Bologna. Partendo dal presupposto che, mentre la mortalità intraospedaliera è sempre più ridotta dopo una sindrome coronarica acuta (SCA), la mortalità nel follow-up è poco nota. Pertanto i ricercatori hanno voluto valutare il follow-up a 5 anni di un’ampia popolazione di pazienti affetti da SCA con particolare riferimento al confronto tra forme con sopraslivellamento del tratto ST (STEMI) e senza sopraslivellamento (NSTE-ACS). Nello studio sono stati arruolati 2.046 pazienti consecutivi ricoverati per SCA presso il Policlinico S. Orsola di Bologna negli anni 2004-2005. Il follow up è stato condotto mediante intervista telefonica e consultazione dell’archivio elettronico di cartelle cliniche. La popolazione è stata divisa in 2 gruppi (NSTE-ACS e STEMI) in base all’ECG all’ingresso. Gli end point considerati sono stati la mortalità cardiovascolare (CVS) e la recidiva di IMA. Dei 2.046 pazienti arruolati, 1.150 si presentavano con NSTE-ACS e 896 con STEMI. È stato possibile ottenere il follow-up di 1.703 pazienti (83.2%). I pazienti con NSTE-ACS risultavano più anziani (età media 73.7 vs 70.8 anni, p<0.001) e presentavano più comorbilità tra le quali la fibrillazione atriale era la più frequente. La mortalità CVS a 5 anni è risultata sovrapponibile per NSTE-ACS e STEMI (28.4 vs 25.5%, p=0.61). I pazienti con NSTE-ACS presentano a 5 anni un maggior tasso di re-IMA (30.4 vs 19.6%, p<0.001). All’analisi multivariata il tipo di SCA (STEMI o NSTE-ACS) non è risultato un predittore indipendente di mortalità CVS e re-IMA, essendo questi end point legati alle seguenti variabili: età, frequenza cardiaca e classe Killip all’ingresso, diabete mellito, creatinina all’ingresso, pregresso ictus, pregresso IMA.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA