CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Punteggio SYNTAX e risultati a 5 anni di PCI con stent a rilascio di sirolimus e paclitaxel

Fonte: European Heart Journal Volume 32, Issue 24 Pp. 3115-3127.

Il punteggio SYNTAX è stato calcolato in modo retrospettivo su 848 pazienti arruolati nel trial SIRTAX (SIRolimus-eluting stent compared with pacliTAXel-eluting stent for coronary revascularization). Il Clinical SYNTAX score (CSS) è stato calcolato basandosi su età, frazione di eiezione ventricolare sinistra e clearance della creatinina al basale. Un analisi stratificata post hoc di confronto è stata effettuata per tutte le cause di mortalità, morte per causa cardiaca, infarto miocardico (MI), ischemia-dopo rivascolarizzazione della lesione target (TLR), definita come trombosi dello stent ed eventi avversi cardiaci maggiori (MACE) a 1 - e 5 - anni di follow-up. Terzili per il punteggio SYNTAX (SS) e CSS sono stati definiti come SS BASSO ≤ 7, SS MEDIO tra 7 e 14, SS alto >14 e CSS BASSO ≤ 8,0, CSS MEDIO tra 8,0 e 17,0 e CSS ALTO >17 rispettivamente. Maggiori tassi di eventi cardiaci avversi erano significativamente più alti in SS ALTO rispetto al SS LOW a 1 e 5 anni di follow-up e ciò è stato visto anche a 5 anni per tutte le cause di mortalità, morte per causa cardiaca, infarto miocardico e TLR. Stratificando i risultati attraverso terzili, il CSS è risultato confermato. All'interno di CSS ALTO , a 5 anni i MACE sono risultati aumentati con l'uso di paclitaxel rispetto a stent a rilascio di Sirolimus (34,7 vs 21,3%, P=0,008). Punteggio SYNTAX e CSS erano predittori indipendenti a 5 anni di MACE, CSS era un predittore indipendente di mortalità a 5 anni. Secondo le aree sotto la curva i  punteggi SYNTAX e CSS per 5 anni di MACE erano 0,61 (0,56-0,65) e 0,62 (0,57-0,67), per 5 anni per tutte le cause di mortalità 0,58 (0,51-0,65) e 0,66 (0,59 -0,73) e per 5 anni, morte cardiaca 0,63 (0,54-0,72) e 0,72 (0,63-0,81), rispettivamente. Il punteggio SYNTAX e, in misura maggiore i CSS sono stati in grado di stratificare il rischio di esiti negativi a lungo termine su pazienti che ricevono stent medicati. L’accuratezza predittiva a 5 anni per tutte le cause di mortalità è stata migliorata utilizzando i CSS.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA