CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Aumentare i livelli di testosterone migliora la sindrome metabolica!

Fonte: Congresso Mondiale di Diabetologia, Dubai 4-8 dicembre 2011.

Durante il Congresso Mondiale di Diabetologia è stato dimostrato che riportare il testosterone a livelli normali nelle persone di mezza età e negli uomini anziani ipogonadici, ha significativamente migliorato tutte le componenti della sindrome metabolica a 24 mesi. Gli effetti positivi sono stati mantenuti per almeno 60 mesi. Sono stati arruolati un totale di 147 uomini ipogonadici dai 38 agli 83 anni, tutti avevano presentato livelli di testosterone tra 0.14 e 3.51 ng/mL. Gli uomini sono stati trattati con 1.000 mg parenterali di testosterone iniettato una volta ogni tre mesi per almeno 48 mesi. Alla fine dei 48 mesi, la riduzione media della circonferenza vita è stata di circa 8.0 cm e ha mostrato un consistente e progressive declino; in più il peso corporeo si è ridotto di 12.9 kg, da una media di 106.6 a 93.7 kg. In termini di percentuale di variazione del peso, i soggetti hanno perso circa il 5% del loro peso iniziale dopo circa 15 mesi, e circa il 10% dopo 3.5 anni di trattamento. Sia la pressione sistolica che quella diastolica si sono ridotte (di 15.2 e 13.3 mmHg, rispettivamente), scendendo da 155/94 a 140/80.8 mmHg a 48 mesi. C’è stato un significativo miglioramento del profilo lipidico, con il colesterolo totale sceso da 297.7 a 194.5 mg/dL, i trigliceridi da 290.4 a 194.2 mg/dL e il colesterolo LDL da 160.4 a 118.3 mg/dL. C’è stato anche un declino dei livelli di transaminasi da 43.9 a 22.0 U/L e da 46.6 a 22.8 U/L nei primi 24 mesi, ad indicare un miglioramento della steatoepatite non alcolica. C’è stata anche una maggiore riduzione della proteina C-reattiva durante i 4 anni, da 7.1 a 1.6 mg/L, confermando un effetto anti-infiammatorio del testosterone. Infine, i livelli di glucosio sono scesi da 105.8 a 97.0 mg/dL durante i 4 anni.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA