CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Claudicatio: terapia medica, rivascolarizzazione o esercizio fisico?...C'è bisogno di approfondimenti!

Fonte: Circulation 2012; 125: 130-139.

La claudicatio è un sintomo comune e invalidante della malattia delle arterie periferiche che può essere trattata con farmaci, esercizio fisico supervisionato (SE), o rivascolarizzazione con stent (ST). Scopo di questo studio è stato di valutare quale dei tre trattamenti sia più efficace nell'affrontare tale patologia. Sono stati randomizzati 111 pazienti con malattia arteriosa periferica aorto-iliaca a ricevere 1 dei 3 trattamenti: assistenza medica ottimizzata (OMC), OMC più SE, o OMC più ST. L'end point primario è stata la variazione del tempo di percorrenza in un test con tapis roulant eseguito a 6 mesi rispetto al basale. Ebbene, la variazione nel tempo di percorrenza (l'end point primario) è stata maggiore per SE, intermedia per ST e più bassa con la sola terapia medica (variazione media rispetto al basale, 5,8 ± 4,6, 3,7 ± 4,9 e 1,2 ± 2,6 minuti, rispettivamente, p<0,001 per il confronto di SE vs terapia medica, p=0,02 per ST rispetto alla terapia medica e P=0.04 per SE vs ST). Tuttavia, la vautazione della qualità di vita ha mostrato che il trattamento con ST è superiore agli altri trattamenti anche se le differenze con gli altri gruppi non hanno raggiunto la significatività.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA