CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

TAVI in pazienti a basso rischio... Qualcosa è cambiato..

Fonte: J Am Coll Cardiol, 2012; 59:280-287.

Lo scopo di questo studio è stato di esaminare l'evoluzione dei criteri di selezione dei pazienti per l'impianto della valvola aortica transcatetere (TAVI) e il suo impatto sugli esiti clinici. Infatti, evidenze aneddotiche suggeriscono che la selezione dei pazienti per TAVI si sta spostando verso il basso rischio chirurgico. Tuttavia, l'entità di questo cambiamento e il suo impatto sugli esiti clinici, rimane ancora sconosciuto. In questo studio monocentrico, l'intero campione è stato suddiviso in 4 quartili in base al rischio chirurgico (da Q1 a Q4, in ordine decrescente di rischio chirurgico). Ogni sottogruppo era formato da 105 pazienti. Sono stati monitorizzati il tasso di mortalità a 30 giorni e a 6 mesi. Da Q1 a Q4, il tasso grezzo di mortalità a 30 giorni e 6 mesi è diminuita significativamente dal 11,4% al 3,8% (hazard ratio non aggiustato [HR]: 0,33, 95% intervallo di confidenza [CI] 0,11-1,01, p=0,053) e dal 23,5% al 12,4% (HR aggiustato: 0,49, IC 95: da 0,25 a 0,95; p=0,07), rispettivamente. Dopo aggiustamento per le caratteristiche basali tra i gruppi, non vi erano differenze significative tra Q1 e Q4 nel tasso di mortalità a 30 giorni (rapporto di HR: 0,29, 95% CI: 0,08-1,08, p=0,07) e a 6 mesi (HR: 0,67, 95% CI: 0,25-1,77, p=0,42).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA