CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Sindrome metabolica e scarso controllo pressorio...i dati della Rete Campania Salute

Fonte: Journal of Hypertension:  January 2012 - Volume 30 - Issue 1 - p 188-193.

La sindrome metabolica è associata alla pressione arteriosa non controllata nonostante l'uso di una terapia aggressiva. Questo studio è stato condotto per valutare se l'uso di diverse classi di farmaci antipertensivi possa influenzare questa associazione. È stato valutato il rischio di pressione arteriosa non controllata, definita come valori ≥140/90 mmHg nonostante il trattamento antipertensivo, al momento dell’ultima visita disponibile, in 4.612 pazienti ipertesi senza prevalenza di malattia cardiovascolare (43% donne, 53 ± 11 anni, follow-up di 5 anni) della Rete Campania Salute. Al momento della prima visita, la prevalenza di sindrome metabolica è stata associata con il 43% di aumento del rischio di pressione arteriosa non controllata al follow-up, indipendentemente da fattori significative confondenti e senza un impatto significativo su specifiche classi di farmaci antipertensivi. Al momento dell’ultima visita disponibile, i pazienti con sindrome metabolica avevano un peggior controllo pressorio nonostante un trattamento più aggressivo. Dopo correzione per caratteristiche demografiche, fattori di rischio e il numero di farmaci antipertensivi, il rischio di pressione arteriosa non controllata è risultato ridotto in presenza di una maggiore prescrizione di diuretici [DRTS; odds ratio (OR) 0.73, intervallo di confidenza al 95% (CI), 0,62-0,86], di bloccanti del sistema renina-angiotensina [ACE inibitori o sartani, 0,77, IC 95% 0,66-0,91] e statine (OR 0,79, IC 95% 0,68-0,92, P<0,05), senza impatto significativo delle altre classi di farmaci. In conclusione, nonostante l'uso del maggior numero di farmaci, i pazienti ipertesi con sindrome metabolica sono a più elevato rischio di pressione arteriosa non controllata; tuttavia, sembrano giovarsi della prescrizione di diuretici, farmaci bloccanti il sistema renina-angiotensina e statine.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA