CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Studio PROFI: come prevenire gli embolismi cerebrali nello stenting carotideo?

Fonte: J Am Coll Cardiol 2012; Jan 25.

L'obiettivo dello studio PROFI (Prevention of Cerebral Embolization by PROximal Balloon Occlusion Compared to FIlter Protection During Carotid Artery Stenting) è stato di confrontare l'efficacia nella protezione embolica attraverso diversi sistemi di protezione in pazienti con grave stenosi carotidea sottoposti a stenting dell'arteria carotide. L'ipotesi di partenza è stata che l'occlusione prossimale con palloncino riduce la frequenza di nuove lesioni cerebrali ischemiche vs filtro di protezione embolica distale. I due gruppi erano composti da 31 pazienti ciascuno. I pazienti hanno ricevuto aspirina/clopidogrel prima della procedura e clopidogrel 4 settimane dopo la procedura. La durata media della procedura è stata di 30 minuti nel gruppo occlusione con palloncino contro 22 minuti nel gruppo di protezione embolica distale (p=0,003), e il tempo medio di protezione era 6 contro 5 minuti (p=NS), rispettivamente. L'end point primario valutato mediante risonanza magnetica si è verificato nel 45,2% del gruppo di occlusione prossimale con pallone contro il 87,1% del gruppo di protezione embolica distale (p=0,001).Il numero medio di lesioni ischemiche è stato di 1,0 vs 3,2 (p=0,0001). Tra i pazienti sottoposti a stenting dell'arteria carotide, l'uso dell'occlusione prossimale con palloncino è fattibile. Questo dispositivo è stato associato ad una ridotta frequenza di nuove lesioni ischemiche rispetto alla protezione embolica distale, tuttavia, il tasso è rimasto abbastanza alto in entrambi i gruppi.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA