CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

L'obesità predispone alle infezioni delle vie urinarie!

Fonte: Urology 2012; 79(2): 266-269.

Questi autori hanno valutato se un elevato indice di massa corporea (BMI) sia associato con infezioni del tratto urinario (UTI). Sono stati identificati, nell’arco di 5 anni (2002-2006), soggetti con diagnosi di UTI o pielonefrite per un totale di 95.598 persone. La distribuzione di genere è risultata 42.9% maschi e 57.1% femmine. Le donne sono risultate 4.2 volte più a rischio di UTI (19.3% vs 4.6%) e 3.6 volte più a rischio di pielonefrite (1.22% vs 0.34%) rispetto agli uomini. Stratificando per grado di obesità, gli obesi erano più a rischio di essere diagnosticati con una UTI o una pielonefrite rispetto ai soggetti non obesi, confermando che un BMI elevato è associato con un maggiore rischio di UTI e pielonefrite.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA