CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

ACE-inibitori o ARB prevengono i danni da patologia vascolare nei normotesi

Fonte: European Heart Journal Volume 33, Issue 4 Pp. 505-514.

Non è chiaro se ACE-inibitori (ACE-I) o bloccanti del recettore dell'angiotensina II (ARB) sono utili nei soggetti a rischio per patologie cardiovascolari aterosclerotiche, che sono normotesi. Due ricercatori indipendenti hanno raccolto dati su Medline, Embase ed il registro centrale Cochrane di studi controllati dal 1980 al 2011 e hanno contattato gli autori degli studi disegnati per le cure primarie randomizzati controllati con placebo sulla valutazione ACE-I o ARB. Erano stati arruolati almeno 1.000 pazienti con malattia aterosclerotica o a rischio aumentato di malattia vascolare aterosclerotica e sono stati seguiti per almeno 12 mesi. I dati sono stati stratificati per la pressione sistolica al basale. I dati sono stati raccolti da 13 studi con 80.594 pazienti; 9.043 sono stati i decessi per tutte le cause, 5.674 le morti cardiovascolari, 3.106 gli infarti del miocardio e 4.452 gli ictus. ACE-inibitori o ARB riducono l'outcome composito primario di morte cardiovascolare, infarto non fatale del miocardio o ictus non fatale del 11% (95% intervallo di 7-15%), con nessuna variazione in termini di efficacia attraverso la variazione della pressione arteriosa sistolica basale. Nei pazienti con pressione sistolica al basale <130 mmHg, ACE-I o ARB hanno ridotto l'outcome composito primario del 16% (10-23%) e la mortalità per qualsiasi causa del 11% (4-18%): questo beneficio è stato coerente in tutti i sottogruppi esaminati compresi quelli senza insufficienza cardiaca sistolica (OR: 0,81, 95% CI: 0,75-0,88) e quelli senza diabete (OR: 0,79, 95% CI: 0,70-0,89). Si è dedotto perciò che ACE-inibitori o ARB sono utili nei pazienti con o ad aumentato rischio per la malattia aterosclerotica, anche se la loro pressione sistolica è <130 mmHg prima del trattamento.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA