CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Mantenere uno stile di vita corretto in giovane età è un buon investimento per il futuro!

Fonte: Circulation 2012; 125(8): 996-1004.

Un basso rischio cardiovascolare (colesterolo non trattato <200 mg/dL, pressione non trattata <120/<80 mmHg, non aver mai fumato, assenza di diabete mellito o infarto del micoardio) è associato con una prognosi migliore in età avanzata. Questo studio ha verificato se adottare uno stile di vita sano in giovane età sia associato alla presenza di un basso rischio cardiovascolare al raggiungimento della mezza età. 3.154 pazienti dello studio CARDIA (Coronary Artery Risk Development in (Young) Adults, tra i 18 e i 30 anni di età al basale, sono stati analizzati a 7 e 20 anni di distanza. I fattori che identificavano uno stile di vita sano comprendevano: un BMI <25 kg/m2, non assunzione di alcol, una dieta ad alto contenuto di fibre, attività fisica, assenza di fumo. La prevalenza di un minore rischio cardiovascolare è risultata essere, a 20 anni, 3.0%, 14.6%, 29.5%, 39.2%, e 60.7% per le persone con 0 o 1, 2, 3, 4, e 5 fattori identificanti un corretto stile di vita (P<0.0001). Quindi, mantenere un corretto stile di vita in giovane età sembra essere garanzia di un basso rischio cardiovascolare a mezza età.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA