CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Una bassa velocità della parete dell’auricola sinistra in pazienti con ictus ischemico e fibrillazione atriale ha un alto valore prognostico di nuovi eventi cerebrovascolari

Fonte: Journal of the American Society of Echocardiography Pubblicato online il 13/2/2012.

E 'importante valutare le disfunzioni dell’auricola sinistra per la prevenzione primaria e secondaria dell'ictus nei pazienti con fibrillazione atriale. La disfunzione dell’auricola sinistra può essere valutata dalla velocità della parete (LAWV), misurata mediante ecocardiografia transtoracica (TTE). I ricercatori coordinati da Harutoshi Tamura dell’Università di Yamagata, Giappone, hanno voluto esaminare se la velocità della parete dell’auricola sinistra fosse in grado di prevedere eventi cerebrovascolari a lungo termine in pazienti fibrillanti con ictus ischemico. I ricercatori hanno sottoposto 179 pazienti affetti da ictus cerebri con fibrillazione atriale ad esame ecocardiografico transesofageo meno di 7 giorni dopo l’evento. La velocità della parete dell’auricola sinistra è stata misurata utilizzando il Doppler tissutale alla punta dell’auricola sinistra sull’immagine parasternale asse corto. Tutti i pazienti sono stati seguiti in modo prospettico al fine di valutare nuovi eventi cerebrovascolari (intesi con morte cerebrale e/o nuovo ictus ischemico). Ci sono stati 32 eventi cerebrovascolari nel corso di un follow-up di 397 giorni. La velocità della parete dell’auricola sinistra era significativamente più bassa nei pazienti con eventi cerebrovascolari rispetto ai pazienti senza (8,3 ± 2,8 vs 11,3 ± 4,0 cm / sec, p <0,01). L'analisi multivariata di Cox ha mostrato che una bassa velocità della parete dell’auricola sinistra (<8,7 cm / sec) era un predittore indipendente di eventi cerebrovascolari (hazard ratio, 3,460, p <0,05). Le curve di Kaplan-Meier hanno mostrato che i tassi di eventi cerebrovascolari sono stati significativamente più alti nei pazienti con bassa velocità della parete dell’auricola sinistra (<8,7 cm / sec) rispetto a quelli ad alta velocità (34% vs 7%, P <0,01).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA