CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Cateteri Fidelis e tassi di reimpianto

Fonte: Circulation 2012; 125: 1217-1225.

Circa 268.000 cateteri Fidelis sono stati impiantati in tutto il mondo fino a quando la distribuzione è stata sospesa a causa di un alto tasso di fallimento precoce. È stata effettuata un'analisi completa di tutti i potenziali predittori di fallimento in uno studio multicentrico. Un totale di 3.169 cateteri Sprint Fidelis sono stati impiantati in 11 centri per un totale di 251 fallimenti. I tassi di guasto a 3, 4 e 5 anni sono stati del 5,3%, 10,6% e 16,8%, rispettivamente. Il tasso di fallimento è continuato ad aumentare con il tempo (P<0,001). C'erano 4 predittori indipendenti di fallimento: centro di posizionamento del dispositivo, sesso, vene di accesso e la scompenso recente. Le donne avevano un rischio di insuccesso più elevato (hazard ratio 1,51, intervallo di confidenza al 95%, 1,14-2,04, p=0,005). Sia l'accesso ascellare che da succlavia hanno aumentato il rischio di fallimento (P=0,007); l’hazard ratio per l’accesso da ascellare è stato 1,94 (intervallo di confidenza 95%, 1,23-3,04) e per succlavia 1,63 (intervallo di confidenza 95%, 1,08-2,46). Il fallimento terapeutico è risultato aumentato ed associato con il rischio di un fallimento di riposizionamento successivo di Fidelis con un hazard ratio di 3,12 (intervallo di confidenza 95%, 1,80-5,41, p<0,001).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA