CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Terapia antiaggregante in pazienti con insufficienza renale cronica: benefici incerti e rischio di sanguinamenti!

Fonte: Annals of Internal Medicine March 20, 2012 vol. 156 no. 6 445-459.

Gli antiaggreganti sono impiegati nella prevenzione degli eventi cardiovascolari. Tuttavia, l'effetto del trattamento può differire nelle persone con insufficienza renale cronica (CKD) in quanto la malattia aterosclerotica e meno prevalente mentre il rischio di sanguinamenti è più elevato. Questa metanalisi è stata realizzata attraverso l'analisi di studi randomizzati che hanno coinvolto adulti con CKD trattati con antiaggreganti, standard care o placebo. I dati sono stati raccolti da data base Embase e Cochrane fino a Novembre 2011. Sono stati inclusi 9 trials (tutte analisi post hoc per CKD) per un totale di 9.969 persone con pregressa sindrome coronarica acuta o candidati a rivascolarizzazione mediante PCI e 31 trials che hanno coinvolto11.701 pazienti con malattia cardiovascolare stabile o senza alcun disturbo. La matanalisi ha mostrato che nei soggetti con sindrome coronarica acuta gli inibitori delle GP IIb/IIIa o clopidogrel + standard care vs sola standard care hanno mostrato solo un piccolo effetto o nessun effetto sulla mortalità totale o cardiovascolare e sull'infarto del miocardio incrementando, tuttavia, i sanguinamenti severi. Nel gruppo di pazienti con malattia cardiovascolare stabile o nessuna malattia gli antiaggreganti hanno dimostrato di prevenire l'infarto miocardico ma anche di avere effetti incerti sulla mortalità oltre che di aumentare i sanguinamenti minori. In conclusione, i benefici della terapia antiaggregante in pazienti affetti da CKD sono incerti e sicuramente bilanciati dal potenziale rischio di sanguinamenti. I limiti di questa metanalisi stanno nella scarsità di dati e dal fatto che la maggior parte dei trial era costituito da analisi post-hoc.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA