CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Concentrazione urinaria di Bisfenolo A e rischio di futuri malattia coronarica

Fonte: Circulation 2012; 125: 1482-1490.

Il bisfenolo A (BPA) è ampiamente usato in prodotti alimentari e per il confezionamento delle bevande. Elevate concentrazioni urinarie di BPA sono state trasversalmente associate alla malattia cardiaca secondo il National Health and Nutrition Examination Survey (NHANES) 2003-2004 ed anche secondo il NHANES 2005-2006, indipendentemente da fattori di rischio tradizionali. Sono stati inclusi, per la valutazione, 758 casi di malattia coronarica (CAD) e 861 controlli seguiti per 10,8 anni a partire dalla Studio prospettico europeo del Cancer-Norfolk UK. Gli intervistati di età compresa tra i 40 ei 74 anni e senza storia di CAD, ictus, o diabete mellito al basale hanno fornito campioni di urina in occasione delle visite. Le concentrazioni urinarie di BPA (valore mediano, 1.3 ng / mL) erano bassi. Ad  aumenti di concentrazione urinaria di BPA SD (4,56 ng/mL) sono stati associati ad incidenti CAD dopo aggiustamento dei modelli per età, sesso e valori di creatinina (n = 1.919; odds ratio = 1,13, intervallo di confidenza 95%, 1,02-1,24 ; P=0,017). Con aggiustamento ulteriore dei fattori di rischio per CAD (compresa l'istruzione, la classe sociale professionale, l'indice di massa corporea, la pressione arteriosa sistolica, la concentrazione dei lipidi e l’esercizio fisico), la stima era simile (n = 1.744; odds ratio = 1.11; intervallo di confidenza 95%, 1,00-1,23, P=0.058). Con analisi di sensibilità ed il modello corretto integralmente, escludendo i pazienti con CAD precoce (<3 anni di follow-up), indice di massa corporea >30, o anormale funzionalità renale o con ulteriore adeguamento per l’uso della vitamina C, o proteina C-reattiva, o consumo di alcol, tutte le stime prodotte sono risultate simili, e tutti hanno mostrato associazioni a P≤0,05, confermando l'ipotesi iniziale di associazione tra CAD ed esposizione ad elevati livelli di BPA.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA