CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

LURIC Study: 25 (OH) D riduce la mortalità per tutte le cause e per cause CV nelle sindromi metaboliche

Fonte: Diabetes Care March 7, 2012 doi: 10.2337/dc11-1714.

Livelli ottimali di 25 (OH) D (25-idrossivitamina D) riducono sostanzialmente la mortalità per tutte le cause e la mortalità per malattie cardiovascolari nei soggetti con sindrome metabolica. Queste sono le conclusioni a cui sono giunti il dott G. Neil Thomas ed i suoi colleghi che si sono proposti di valutare se livelli ottimale di 25 [OH] D fossero protettivi nei soggetti con sindrome metabolica. A tale proposito nel LURIC (The Ludwigshafen Risk and Cardiovascular Health) study sono stati esaminati, tra il 1997 e il 2000, 1.801 soggetti con sindrome metabolica, che dovevano essere sottoposti ad angiografia coronarica. I pazienti sono stati seguiti per un periodo medio di 7,7 anni in termini di mortalità. Un’analisi multivariata di sopravvivenza è stata utilizzata per stimare l'associazione tra 25 (OH) D e livelli di mortalità. Dai risultati è stato evidenziato che la maggior parte dei soggetti (il 92%) aveva livelli sub-ottimali di 25 (OH) D (<75 nmol/L) e tra questi il 22,2% era gravemente carente (<25 nmol/L). Durante il follow-up, sono stati registrati 462 decessi, di cui 267 (57,8%) erano di origine cardiovascolare. Dopo tutti gli aggiustamenti, inclusi per i componenti della sindrome metabolica, i soggetti con ottimi livelli di 25 (OH) D hanno mostrato una riduzione sostanziale di mortalità per tutte le cause (hazard ratio [HR] 0,25 [95% CI 0,13-0,46]) e di mortalità per malattie cardiovascolari (0,33 [0,16-0,66]) rispetto ai pazienti con grave carenza di vitamina D. Per quanto riguarda la mortalità specifica per cause cardiovascolari, c'è stata una forte riduzione della morte improvvisa (0,15 [0,04-0,63]) e scompenso cardiaco congestizio (0,24 [0,06-1,04]), ma non per infarto del miocardio. Inoltre, la riduzione della mortalità era dose-dipendente per ciascuna di queste cause.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA