CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Ablazione con radiofrequenza vs. crioablazione: analogo successo procedurale, tasso di recidiva e di fallimento

Fonte: Journal of Interventional Cardiac Electrophysiology  DOI: 10.1007/s10840-012-9670-9.

Rispetto alla ablazione con RF (radiofrequenza), la CRYO (crioablazione), utilizzando un catetere con punta di 8-mm per il trattamento della AVNRT (tachicardia da rientro nodale atrio ventricolare), ottiene un analogo successo procedurale in acuto, un'analoga percentuale di recidiva, relativamente bassa, e di end point composito di fallimento del trattamento. Inoltre, nel gruppo CRYO sono stati osservati un più breve tempo di fluoroscopia ed un maggior numero di applicazioni energetiche. Queste sono le conclusioni a cui sono giunti il dott. Ngai-yin Chan ed i suoi colleghi che si sono proposti di verificare se, attraverso la CRYO con un catetere con punta di 8-mm, fosse possibile ottenere una percentuale di fallimento del trattamento e di recidiva relativamente bassa, pari alla RF. In questo studio caso-controllo, da marzo 2009 a marzo 2011, sono stati inclusi 40 pazienti con AVNRT, 20 trattati con CRYO, utilizzando un catetere con punta di 8 mm e 20 con la RF. Veniva considerato come fallimento del trattamento l’insieme del fallimento acuto procedurale, compresi i BAV (blocchi atrioventricolari) involontari e la recidiva documentata. I risultati dello studio hanno mostrato un successo procedurale in acuto del 90% (18/20) nel gruppo CRYO e del 95% (19/20) nel gruppo ablazione con RF (p=0,998), senza BAV permanente in entrambi i gruppi. Con l'analisi di Kaplan-Meier, non vi era alcuna differenza significativa tra i gruppi in termini di tasso di recidiva (5,6% [1/18] vs 0%; log-rank test p=0,304) e di fallimento della procedura (15% [3 / 20] vs 5% [1/20]; log-rank test p=0,301). Inoltre, è stato osservato un minore tempo di fluoroscopia (15 ± 8,6 vs 25,2 ± 12,1 min, p=0,005) e un maggior numero di applicazioni energetiche (in media 4 [2-15] vs 2 [1-8], p=0.005) nel gruppo CRYO rispetto al gruppo RF.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA