CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Incentivi finanziari per migliorare il controllo del glucosio

Fonte: Ann Intern Med 2012, 156 no. 6 416-424.

Rispetto a persone bianche, gli afro-americani hanno una maggiore incidenza di diabete, ridotto controllo e tassi più elevati di complicanze microvascolari. Un modello di tutoraggio tra pari potrebbe essere un approccio per migliorare il controllo in questa popolazione e ridurre le disparità nei risultati dei diabetici. Questo modello tra pari o associato ad incentivi finanziari potrebbe essere superiore alle cure tradizionali. La popolazione in studio era costituita dai veterani afro-americani, nei quali era necessario diminuire emoglobina A1c (HbA1c). Si tratta di uno studio randomizzato e controllato durato 6 mesi e sono stati arruolati veterani afro-americani di età compresa tra i 50 ei 70 anni con scarso controllo del diabete.118 pazienti sono stati assegnati in modo casuale ad 1 di 3 gruppi: per la cura tradizionale, un gruppo di peer mentoring – tutoraggio tra pari, e di un gruppo finanziato con incentivi. Pazienti in cura tradizionale sono stati notificati classificati in base al livello di HbA1c di partenza e gli obiettivi raccomandati per HbA1c. A quelli del gruppo di peer mentoring è stato assegnato un tutor, che in precedenza aveva avuto uno scarso controllo glicemico, ma attualmente aveva un buon controllo (livello di HbA1c ≤ 7,5%). Al tutor è stato chiesto di parlare con ciascun paziente almeno una volta alla settimana. I tutor sono stati abbinati per razza, sesso ed età. I pazienti nel gruppo con incentivo finanziario potevano guadagnare $ 100 diminuendo il loro livello di HbA1c dell'1% e $ 200 per diminuzioni del 2% o ad un livello di HbA1c di 6,5%. I tutor e gli assistiti hanno comunicato di più nel primo mese (media chiamate, 4, range 0 a 30), ma la quota delle chiamate è scesa a una media di 2 chiamate (range da 0 a 10) dal sesto mese. I livelli di HbA1c sono diminuiti dal 9,9% al 9,8% nel gruppo di controllo, dal 9,8% al 8,7% nel gruppo tutor, e dal 9,5% al 9,1% nel gruppo con incentivo finanziario. La variazione media del livello di HbA1c dal basale a 6 mesi rispetto al controllo è stato -1,07% (95% CI, -1,84% a -0,31%) nel gruppo tutor e -0,45% (CI, -1,23% a 0,32%) nel gruppo con incentivo finanziario.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA