CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

L'alginato abbassa la glicemia post-prandiale

Fonte: J of Functional Foods 2012; 4(1): 122-128.

I soggetti obesi sono ad aumentato rischio di sviluppare diabete mellito di tipo 2 rispetto ai soggetti sani. Una dieta ricca di fibre, come l’alginato, potrebbe attenuare le alterazioni glicemiche associate con l’obesità. Quaranta soggetti maschi sani sono stati arruolati in uno studio randomizzato, singolo cieco, controllato, per determinare la risposta glicemica dopo una bevanda a base di alginato rispetto a una bevanda contenente un gel acido. L’area sotto alla curva basale è risultata del 52% più bassa (p=0.010) e il picco di glicemia del 14% più basso (p<0.0005) dopo il carico di alginato rispetto ai controlli. Questo studio ha dimostrato che l’alginato può attenuare il rialzo glicemico post-prandiale.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA