CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Diabete e alterato stato di salute: i risultati dello studio AusDiab

Fonte: Diabetes Care 2012; doi: 10.2337/dc11-1288.

Lo studio AusDiab (Australian Diabetes Obesity and Lifestyle study) ha incluso 11.247 adulti di età ≥25 anni provenienti da 42 stati australiani. Al basale è stata valutata la presenza di diabete usando i criteri WHO e lo stato di salute è stato valutato usando il questionario SF-36. Dopo 7,4 anni di osservazione, 57 persone con diabete e 105 senza diabete sono morte per eventi cardiovascolari (CVD). Negli individui con e senza diabete, la misura dello stato di salute è stata un predittore significativo di aumentata mortalità cardiovascolare. Il rischio di mortalità cardiovascolare tra i soggetti con diabete o alterata salute fisica è risultato simile (per i soggetti diabetici: hazard ratio 1.4 [95% CI 0.7–2.7]; alterato stato di salute: 1.5 [1.0–2.4]), quelli con entrambi i fattori avevano una mortalità cardiovascolare molto più alta (2.8 [1.6–4.7]) rispetto a quelli senza diabete e con un normale stato di salute. Questo studio mostra che la combinazione di diabete e alterato stato di salute è associata con un sostanziale aumento della mortalità cardiovascolare.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA