CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Associazione tra sanguinamento e mortalità intraospedaliera dopo riperfusione dello STEMI

Fonte: Circulation 2012; 125: 1727-1734.

Precedenti studi hanno suggerito che i neri con infarto miocardico acuto ed elevazione del tratto ST hanno un aumentato rischio di sanguinamento con fibrinolisi rispetto ai bianchi, ma questi dati sono piuttosto limitati. Inoltre, non è noto se vi siano differenze razziali in termini di rischio di sanguinamento tra i pazienti con infarto miocardico con elevazione del tratto ST a sottoporsi ad intervento coronarico percutaneo primario. Sono stati valutati i dati relativi a neri e bianchi con sopraslivellamento ST trattati con fibrinolisi o intervento coronarico percutaneo, dal National Registry of Myocardial Infarction (NRMI) su 5 centri partecipanti tra il luglio 2000 e dicembre 2006. Sono state confrontate le differenze tra i 2 gruppi nei tassi di sanguinamento maggiore in ospedale e mortalità, regolate con analisi di regressione logistica. In terapia fibrinolitica i pazienti trattati con sopraslivellamento ST, presentano tassi di sanguinamento più alti tra i neri (n=2.283) rispetto ai bianchi (n=42.243, 10,9% versus 10,3%; odds ratio aggiustato, 1,21, intervallo di confidenza al 95%, 1,02-1,43). Allo stesso modo, nei pazienti trattati con intervento coronarico percutaneo primario, i tassi di sanguinamento sono stati più alti nei neri (n=2.826) rispetto ai bianchi (n=46.332; 10,3% versus 7,8%; odds ratio aggiustato, 1.33, intervallo di confidenza al 95%, 1.13 - 1,56). Il sanguinamento è risultato associato a un maggior rischio di morte in entrambi i gruppi etnici. Tuttavia, non vi era alcuna differenza razziale in generale di mortalità intraospedaliera tra i pazienti con sanguinamento o senza sanguinamento trattati con fibrinolisi o intervento coronarico percutaneo.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA