CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Parametri diastolici ecocardiografici e fibrillazione atriale

Fonte: European Heart Journal Volume 33, Issue 7Pp. 904-912.

La fibrillazione atriale (AF) è la più comune aritmia sostenuta negli anziani, e condivide diversi fattori di rischio con la disfunzione diastolica, tra cui l'ipertensione e l'età avanzata. Lo scopo di questo studio è stato quello di esaminare la disfunzione diastolica come un fattore di rischio per la fibrillazione atriale incidente. È stata esaminata l'associazione dei parametri ecocardiografici di funzione diastolica con l'incidenza di fibrillazione atriale in 4.480 partecipanti iscritti al Cardiovascular Health Study, una coorte in continuo di residenti adulti divisi per gruppi di età da quattro centri degli Stati Uniti. I partecipanti sono stati sottoposti ad ecocardiografia al basale nel 1989-1990 e sono stati seguiti per FA incidente con follow-up di routine e per  ospedalizzazioni. Dopo 50.941 anni-persona di follow-up (mediana di follow-up 12,1 anni), 1.219 partecipanti hanno sviluppato fibrillazione atriale. In modelli di Cox d’analisi multivariata aggiustati per categorie di età, i parametri ecocardiografici diastolici sono risultati significativamente associati con il rischio di incidente FA. I parametri più significativi sono stati le velocità Doppler di picco dell'onda E e del diametro atriale sinistro, che ha dimostrato una associazione positiva lineare [HR 1.5 (CI 1,3-1,9) e HR 1,7 (CI 1,4-2,1) per il quintile più alto vs basso, rispettivamente], e la velocità A-Doppler delle onde nel tempo, che ha mostrato un rapporto a forma di U con il rischio di fibrillazione atriale [HR 0.7 (CI 0,6-0,9) tra i quintili medio vs basso]. Ogni parametro di funzione diastolica ha mostrato una significativa associazione con adeguati livelli di NT-proBNP, anche se la natura dell'associazione non è significativamente associata il rischio di fibrillazione atriale. L'analisi dei cluster ha inoltre rivelato modelli unici di funzione diastolica che possono identificare i pazienti a rischio di fibrillazione atriale.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA