CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Abolizione dei Potenziali tardivi: end point efficace nell’ablazione di TV

Fonte: Journal  of Cardiovascular Electrophysiology DOI: 10.1111/j.1540-8167.2011.02246.x.

Il dott Paolo Della Bella ed i suoi colleghi hanno voluto testare l'efficacia dell’ablazione con RF (radiofrequenza) di TV (tachicardia ventricolare) che avesse come target la completa eliminazione dei LP (potenziali tardivi). A tal proposito sono stati valutati 64 pazienti consecutivi con TV ricorrenti e malattia coronarica o cardiomiopatia dilatativa idiopatica di cui 50 (47 maschi, 66,2 ± 10,1 anni) presentavano LPs al mapping elettroanatomico e 35 presentavano almeno una TV inducibile alla stimolazione programmata basale. Dopo la mappatura del substrato, l'ablazione con radiofrequenza è stata effettuata con l'endpoint di tutti abolizione LP. In 5 pazienti non è statapossibile l’eliminazione dei LPs, nonostante l'ablazione estesa: in 1 caso per la localizzazione vicino ad un trombo apicale ed in 2 casi a causa di possibili lesioni a carico del nervo frenico. Al termine della procedura, la non inducibilità TV è stata ottenuta in 25 su 35 pazienti (71,4%) precedentemente inducibili, mentre risultava ancora inducibile in 5 su 8 pazienti con soppressione LPs incompleta, e in 5 su 42 pazienti (16,1%) con abolizione completa LPs (P <0,01).Dai dati ottenuti dopo un follow-up di 13,4 ± 4,0 mesi,è emerso che 10 pazienti (20,0%) avevano recidive TV e che il tasso di recidiva di TV è stato del 9,5% nei pazienti con eliminazione di LPs (4/42 pts) e del 75,0% (6/8 pts) in quelli con abolizione incompleta [valore predittivo positivo (VPP): 75%, valore predittivo negativo (NPV): 90,4%, sensibilità: 60,0%, e specificità: 95,0%, <0,0001 P), anche se era 12,5% (5/40 punti) in pazienti senza inducibilità di TV dopo l'ablazione e del 50% (5/10 punti) in quelli con TV inducibile (PPV: 50%, NPV: 87,5%, sensibilità: 50,0%, e specificità: 87,5%, P = 0,008). I risultati di queso studio supportano quindi l’ipotesi che l'eliminazione di LPs è un endpoint efficace nei casi di ablazione di TV e il suo valore prognostico è paragonabile a quello ottenuto con stimolazione elettrica programmata.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA