CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

L’insulino-resistenza epatica come campanello d’allarme per un elevato rischio cardiovascolare!

Fonte: J Intern Med 2012; doi: 10.1111/j.1365-2796.2012.02540.x.

Lo scopo di questo studio è stato esaminare l’associazione tra indici di insulino-resistenza epatica (IR) e insulino-sensibilità corporea e i differenti fattori di rischio cardiovascolare (CVD). Sono stati arruolati 8.750 uomini non diabetici (età 57.2±7.1 anni, indice di massa corporea 26.8 ± 3.8 kg m2) dalla coorte della popolazione dello studio METSIM (Metabolic Syndrome In Men). L’indice di IR epatica e l’indice di sensibilità insulinica di Matsuda (ISI) sono stati usati come marcatori di IR epatica e dell’insulino-sensibilità corporea, rispettivamente. Il colesterolo totale (r = -0.088 vs. r = 0.020; P<0.0019), la proteina C-reattiva ad alta sensibilità (CRP) (r = 0.284 vs. r = -0.219; P<0.0019) e i trigliceridi (r = 0.507 vs. r = -0.477; P<0.05) sono risultati più altamente correlati con l’indice di IR epatica che con l’ISI. Al contrario, l’ISI è risultato più fortemente correlato con la pressione sistolica e diastolica (r = -0.234 and r = -0.275 vs. r = 0.202 and r = 0.239, rispettivamente) rispetto all’indice di IR epatico. Inoltre la varianza espressa dall’indice di IR epatica è risultata maggiore di quella espressa dall’indice ISI per la maggior parte dei fattori di rischio cardiovascolari misurati. L’indice di IR epatica correla molto di più dell’indice ISI con i livelli di colesterolo totale, CRP e trigliceridi, e quindi l’IR epatico potrebbe essere un significativo indicatore di rischio cardiovascolare negli uomini.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA