CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Mexiletina: utile nei pazienti pediatrici con LQT3....migliora QTc e sintomi

Fonte: American Journal of Cardiology Volume 109, Issue 10 , Pages 1459-1465, 15 May 2012.

La Mexiletina accorcia l'intervallo QTc (QT corretto) e può essere utile in pazienti pediatrici con LQT3 (QTc lungo tipo 3). Queste sono le conclusioni a cui sono giunti il dott Andrew D. Blaufox ed i suoi colleghi che hanno intrapreso questa revisione multicentrica internazionale al fine di descrivere le caratteristiche cliniche di LQT3 nei bambini. In questo studio sono stati inclusi 43 bambini con mutazioni del gene per i canali cardiaci del sodio, SCN5A, e con manifestazioni cliniche della sindrome di LQT, senza sovrapposizione di altre sindromi SCN5A-correlate. I pazienti erano di età compresa tra 7,6 ± 5,9 anni alla presentazione e sono stati seguiti per 4,7 ± 3,9 anni. Il quarantadue per cento presentava sintomi gravi o aritmia ed un intervallo QTc più lungo rispetto ai pazienti asintomatici. Nessuno dei 14 pazienti sottoposti a prevenzione primaria con ICD (defibrillatore impiantabile) aveva ricevuto shock appropriati durante il periodo di follow-up, mentre 2 di 6 pazienti sottoposti a impianto di ICD in prevenzione secondaria avevano ricevuto shock appropriati. La metà dei pazienti sottoposti a impianto di ICD erano esposti a shock inappropriati o complicanze ICD-correlate. La Mexiletine aveva significativamente ridotto l'intervallo QTc ed i due pazienti con frequenti scariche appropriate di ICD avevano mostrato immediato miglioramento clinico dopo il carico mexiletina. Quindi i sintomi gravi sono comuni nei bambini con LQT3 e sono associati a più lunghi intervalli QTc ed in questi pazienti la mexiletina può essere utile per migliorare l'intervallo QTc e la sintomatologia.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA