CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Si può controllare l'ipertensione? i dati dei veterani americani...

Fonte: Circulation 2012; 125: 2462-2468.

Il controllo ed il trattamento dell’ipertensione non sono a livelli adeguati nel mondo. Strategie per migliorare il controllo della pressione arteriosa sono state attuate negli Stati Uniti ed in tutto il mondo per diversi anni. Questo studio è stato progettato per valutare il miglioramento nel controllo della pressione sanguigna nel corso di un periodo di 10 anni in un'ampia coorte di pazienti selezionati tra i Veterani d’America. È stata posta in osservazione una coorte di 582.881 pazienti ipertesi e 260.924 soggetti normotesi trattati in 15 Centri tra i Veterans Affairs Medical Centers tra il 2000 e il 2010. Le strategie utilizzate includevano il controllo della pressione arteriosa, la notifica automatica agli operatori sanitari, i promemoria elettronici ed una rivalutazione sistematica periodica dell’iter di studio e dei controlli. La principale misura di esito era la percentuale di pazienti ipertesi con ipertensione controllata ed il livello della pressione sanguigna ogni mese. Nella coorte di ipertesi (età media 62,9 ± 13,4 anni, 96,0% maschi), 52,3% dei pazienti erano bianchi, 25,1% erano neri, e il 21,1% erano ispanici. Il tasso di controllo della pressione arteriosa è risultato migliorato dal 45,7% (settembre 2000) al 76,3% (agosto 2010). I miglioramenti sono stati simili tra gruppi etnici, razziali, l'età e gruppi dello stesso sesso. La media della pressione arteriosa sistolica /diastolica è diminuita da 142.6/77.1 mmHg nel 2000 a  131.2/74.8 mmHg nel 2010, con una diminuzione di 11.3/2.3 mmHg ( P<0.0001 per entrambi). I valori pressori sistolici e diastolici erano più bassi in estate che in inverno e questa tendenza è continuata fino al 2010. In media, le percentuali di controllo sono aumentate del 3,0% per anno ed è stata del 6,8% più alta in estate che in inverno per tutte le età e gruppi etnici valutati ed in entrambi i sessi.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA