CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Trattare la dislipidemia: scarsi risultati nei giovani!

Fonte: American Journal of Cardiology 15 June 2012.

Una survey condotta su 9.926 pazienti affetti da dislipidemia è andata a valutare la percentuale di raggiungimento del target terapeutico (riduzione del colesterolo LDL). La popolazione di studio è stata suddivisa in due gruppi in base all’età: 5.733 pazienti con età inferiore a 65 anni e 4.193 pazienti con età superiore o uguale a 65 anni. Tra gli anziani si è osservata una più alta prevalenza di soggetti ad alto rischio cardiovascolare (68,6% vs 53,2%). I pazienti anziani hanno mostrato dei valori medi di colesterolo LDL durante il follow-up pari a 95,1 mg/dl mentre i più giovani avevano un valore medio pari a 103,9 mg/dl. Il raggiungimento del target è risultato più prevalente nei soggetti anziani rispetto a quelli giovani anche se suddivisi per classe di rischio cardiovascolare (rischio basso: 89,8% vs 84,6%; rischio intermedio: 79,0% vs 71,9%; rischio alto: 70,5% vs 64,4%).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA