CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

J-CORE trial: calcio-antagonista o diuretico in aggiunta al sartano?...quale impatto nella pratica clinica?

Fonte: Hypertension 2012; 59:1132-1138.

Alcuni dati epidemiologici hanno evidenziato che un’alta variabilità pressoria a domicilio si associa ad un aumento del rischio cardiovascolare. Il trial J-CORE (Japan Combined treatment with Olmesartan and a calcium-channel clocker versus olmesartan and diuretics Randomized Efficacy study) ha confrontato 2 differenti strategie terapeutiche nella riduzione di questo fenomeno. L’associazione sartano/calcio-antagonista è stata paragonata con l’associazione sartano/diuretico in un totale di 207 pazienti. Dopo 24 settimane di trattamento, il trattamento combinato con sartano+calcio-antagonista ha ridotto la variabilità della pressione arteriosa sistolica (stimata tramite la deviazione standard) più del trattamento basato su sartano+diuretico. In media, la deviazione standard per il primo gruppo (sartano+calcio antagonista) è risultata pari a 6,3 mmHg, mentre nei soggetti trattati con sartano+diuretico è risultata pari a 7,1 mmHg (p=0.007 per il confronto tra i 2 gruppi).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA