CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Settantenni selezionati, con insufficienza cardiaca avanzata, possono trarre grande beneficio dal trapianto cardiaco

Fonte: The Journal of Heart and Lung Transplantation 31, 7, 679-685.

Queste sono le conclusioni a cui sono giunti i ricercatori coordinati da Daniel J. Goldstein del Montefiore-Einstein Heart Center di New York. Il trapianto cardiaco in molti centri è limitato a pazienti di età inferiore a 70 anni. I ricercatori hanno voluto studiare le tendenze e gli esiti del trapianto cardiaco in pazienti oltre 70 anni di età negli Stati Uniti. I dati sono stati elaborati dal United Network of Organ Sharing. I pazienti trapiantati sono stati raggruppati per età 60-69 anni e dai 70 anni in su. Tra il 1 gennaio 1998 ed il 15 giugno 2010, 5.807 sessantenni e 332 settantenni hanno ricevuto un trapianto. La coorte dei settantenni ha più uomini, meno diabetici, avevano una inferiore probabilità di avere un LVAD. I donatori dei settantenni erano più anziani ed erano morti più di frequente per emorragia intracranica. La sopravvivenza media è stata per i sessantenni 9,8 anni vs 8.5 anni per i settantenni (p=0,003). Non c'era alcuna differenza nell'incidenza di accidenti cerebrovascolari, o necessità di pacemaker tra i 2 gruppi. I settantenni avevano meno probabilità di essere trattati per il rigetto nel primo anno (p=0,001). La maggior parte del rischio di mortalità è stato riscontrato nel primo anno dopo il trapianto. L'età era un predittore multivariato di morte (HR 1,289; IC 95%, 1,039-1,6; p=0,021).

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA