CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Test con acetilcolina nei pazienti con ipertensione arteriosa polmonare idiopatica giovanile: correlazione tra risposta endoteliale e prognosi!

Fonte: Journal of the American College of Cardiology, Volume 60, Issue 2, 10 July 2012, Pages 157–164.

I risultati di questo studio dimostrano che esiste una forte correlazione tra la risposta endoteliale polmonare all’Acetilcolina (Ach) e la prognosi nei giovani affetti da ipertensione arteriosa polmonare idiopatica (IPAH). Il Dott. Apiz ed i suoi colleghi hanno condotto questa ricerca con lo scopo di valutare la funzione endoteliale polmonare in base alla risposta vasodilatatrice all’Ach, somministrata nelle arterie segmentali polmonari, in giovani pazienti affetti da IPAH. In questo studio sono stati arruolati 43 bambini ed adolescenti (età media: 10.4 ± 5.5 anni) con IPAH. Le variazioni del flusso sanguigno polmonare in risposta ad Ach sono state determinate usando misurazioni Doppler intravascolari. La riserva di flusso polmonare (PFR) è stata calcolata come il rapporto della velocità del flusso sanguigno polmonare in risposta ad Ach rispetto ai valori basali. Il follow-up medio dopo cateterizzazione era di 55,7 ± 41,9 mesi. Dalle analisi è emerso che la PFR media di tutti i pazienti era pari a 1,58 ± 0,67. La quota di pazienti liberi da gravi eventi cardiovascolari (trapianto di polmone o morte) era dell’ 83% dopo 2 anni, 76% dopo 3 anni e 57% dopo 5 anni. Inoltre, la PFR era correlata in modo significativo alla classe funzionale stimata secondo le direttive dell’ Organizzazione Mondiale della Sanità. Infine, le analisi ottenute utilizzando le curve di sopravvivenza di Kaplan-Meier hanno dimostrato che una PFR <1,4 risulta altamente predittiva di eventi cardiovascolari (log-rank [Mantel Cox] chi-quadrato: 12,49, p<0,0001). In conclusione, questo studio dimostra l’esistenza di una forte correlazione tra la risposta endoteliale polmonare all’Ach e la prognosi nei giovani pazienti con IPAH. Pertanto, in aggiunta al protocollo di test solito, questo metodo fornisce ulteriori ed utili informazioni per un corretto orientamento terapeutico.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA