CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

USA: strategie ospedaliere per ridurre la mortalità per infarto miocardico

Fonte: Ann Intern Med. 1 May 2012;156(9):618-626.

Nonostante i recenti miglioramenti nella sopravvivenza dopo infarto miocardico acuto (IMA), gli ospedali degli Stati Uniti differiscono di molto tra loro per i tassi standardizzati di rischio di mortalità a 30 giorni (RSMRs). E'stat acondotta un'indagine trasversale su 537 ospedali (tasso di risposta 91%) ed effettuata una analisi di regressione multivariata utilizzando i dati dei centri per determinare le associazioni tra strategie ospedaliere e RSMRs ospedaliere. Si trattava di ospedali per acuti con un almeno 25 IMA annui ed i dati riguardavano il periodo 10 gennaio 2008 e il 31 dicembre 2009. All'analisi multivariata, le strategie ospedaliere diverse sono risultate significativamente associate a più bassi RSMRs e, in totale, sono state associate con differenze clinicamente importanti per RSMRs. Queste strategie comprendevano: l'organizzazione di riunioni mensili per riesaminare i casi IMA tra medici ospedalieri ed il personale che trasporta i pazienti  in ospedale (RSMR inferiore di 0,70 punti percentuali), avendo sempre cardiologi in loco (RSMR inferiore di 0,54 punti percentuali), favorendo un ambiente organizzativo in cui i medici sono incoraggiati a risolvere i problemi in modo creativo (RSMR inferiore di 0,84 punti percentuali), con un cross-training di infermieri provenienti da reparti di terapia intensiva e con attività presso la divisione di emodinamica (RSMR inferiore di 0,44 punti percentuali), e con intervento di medico e infermiere, piuttosto che infermiere da solo (RSMR inferiore di 0,88 punti percentuali). Meno del 10% degli ospedali hanno dichiarato di utilizzare almeno 4 di questi 5 strategie.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA