CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

La supplementazione di vitamina D potrebbe aiutare a prevenire il diabete di tipo 1!

Fonte: Arch Pediatr Adolesc Med 2012; 166 (7): 601-607.

Questi autori hanno valutato gli effetti della vitamina D3 sui livelli di citochine, sulle cellule T e la sulla funzione β-cellulare residua dopo una supplementazione di colecalciferolo (vitamina D3) somministrata terapeuticamente in soggetti affetti da diabete mellito di tipo 1 (T1DM). Sono stati arruolati 38 soggetti con T1DM e osservati per 18 mesi con livelli di C-peptide maggiori o uguali a 0.6 ng/mL e sono stati randomizzati a ricevere colecalciferolo, 2.000 IU, o placebo. I livelli di proteina 1 di richiamo per i monociti erano più alti (184.6 [101.1] vs 121.4 [55.8] pg/mL) a 12 mesi, così come i livelli percentuali di cellule T regolatorie (4.55% [1.5%] vs 3.34% [1.8%]) con colecalciferolo vs placebo. L’incidenza cumulativa di progressione di C-peptide al ivelli indosabili (≤0.1 ng/mL), ha raggiunto il 18.7% nel gruppo trattato con colecalciferolo e 62.5% nel gruppo placebo a 18 mesi. Il colecalciferolo potrebbe essere un buon adiuvante nella prevenzione del T1DM.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA