CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Cardioversione con amiodarone: utile ed efficace per FA di recente insorgenza

Fonte: Heart Lung Circ. 2012 Aug; 21(8): 444-8.

Una singola dose elevata di amiodarone orale è sicura ed altamente efficace per i pazienti con recente insorgenza di FA (fibrillazione atriale) che possano essere sottoposti a CVF (cardioversione farmacologica). Queste sono le conclusioni del dott Nadarasa K (Dipartimento di Cardiologia, Ospedale di Dunedin, in Nuova Zelanda) e dei suoi collaboratori che hanno presentato la loro esperienza di CVF con amiodarone per os in soggetti con FA, entro 48 ore dall’insorgenza dei sintomi. In questo studio sono stati analizzati retrospettivamente 48 pazienti con recente insorgenza di FA sintomatica giunti in PS (pronto soccorso), ricoverati nel reparto di cardiologia e trattati con una singola alta dose (30 mg/kg) di amiodarone per os. I pazienti arruolati avevano un’età media di 60,1 ± 4,4 anni e per il 54% erano maschi. Quarantadue (90%) di loro avevano presentato sintomi <24 ore dall’arrivo in PS. Dei 48 pazienti, in 47 (98%) è stata effettuata una CVF mediante singola dose di amiodarone con ripristino del ritmo sinusale in tempo medio di 6,3 ± 0,8 H. La media pre-trattamento della frequenza cardiaca e la pressione sanguigna erano 154/min e 159.3/88.0 mmHg. La frequenza cardiaca minima e la pressione sanguigna sono stati 43/min e 122.5/80.9 mmHg rispettivamente. In tutti l’amiodarone ad alte dosi è stato nel complesso ben tollerato tranne che in tre pazienti con sintomi gastrointestinali auto-limitati. Tutti i pazienti sono stati dimessi entro 24 ore tranne 1.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA