CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Sottostudio SHIFT trial: ivabradina riduce le ospedalizzazioni per peggioramento dello scompenso cardiaco

Fonte: ESC Congress 2012, Munich - Germany.

Presentato all’ESC di Monaco di Baviera un sottostudio dello SHIFT trial, teso a valutare l’effetto di ivabradina, un agente per la riduzione della FC, sulle riospedalizzazioni per peggioramento o riacutizzazione dello scompenso cardiaco. Lo studio SHIFT è un trial randomizzato, in doppio cieco in cui sono stati arruolati 6.505 pazienti con scompenso cardiaco da moderato a severo con disfunzione sistolica ventricolare sinistra. Tutti i pazienti sono stati ospedalizzati per riacutizzazione dello scompenso durante l’anno precedente alla randomizzazione a ivabradina o placebo on top della migliore terapia possibile. Un totale di 1.186 pazienti hanno presentato almeno una riacutizzazione di scompenso durante lo studio, 472 pazienti ne hanno avute due e 218 almeno tre. La severità dello scompenso era coerente con il numero delle ospedalizzazioni. Ivabradina è stata associata con una incidenza minore di ospedalizzazioni (902 eventi vs 1.211 eventi con placebo; IRR, 0.75, 95% CI, da 0.65 a 0.87, p=0.0002) durante i 22,9 mesi di follow up medio. I pazienti trattati con ivabradina hanno anche mostrato un minor rischio di avere una seconda o terza ospedalizzazione per riacutizzazione dello scompenso (HR, 0.66, 95% CI, da 0.55 a 0.79, p<0.001 e HR, 0.71, 95% CI, da 0.54 a 0.93, p=0.012, rispettivamente). Dati analoghi sono emersi per le ospedalizzazioni per tutte le cause e per cause cardiovascolari. In conclusione, il trattamento con ivabradina on top del miglior trattamento standard da linee guida dello scompenso cardiaco è associato con una sostanziale riduzione delle ospedalizzazioni per peggioramento dei sintomi dello scompenso. Questo si traduce in una migliore qualità di vita per il paziente e consente di ridurre enormemente i costi gestionali dello scompenso cardiaco.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA