CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

L’esercizio fisico e la sertralina migliorano l’umore nel paziente coronaropatico!

Fonte: Journal of the American College of Cardiology, Volume 60, Issue 12, 18 September 2012, Pages 1053–1063.

Dai risultati di questo studio emerge che nei pazienti con malattia coronaria (CAD) sia l’esercizio fisico che la sertralina determinano una riduzione dei sintomi depressivi rispetto al placebo. Con lo scopo di valutare l’efficacia dei farmaci antidepressivi e dell’esercizio fisico nel miglioramento dei sintomi depressivi e dei parametri cardiovascolari sono stati arruolati in questo studio 101 pazienti ambulatoriali con CAD e depressione maggiore (valutata tramite colloquio psichiatrico e la Hamilton Rating Scale for Depression). I pazienti arruolati sono stati randomizzati in gruppi: uno sottoposto a 4 mesi di esercizio aerobico (3 volte/settimana), il secondo a terapia con sertralina (50-200 mg/die) ed il terzo trattato con placebo. Nelle analisi sono stati presi in considerazione anche parametri cardiovascolari tra cui la variabilità della frequenza cardiaca, la funzione endoteliale, la sensibilità barocettiva, l’infiammazione e la funzione piastrinica. Dopo 16 settimane di follow-up, tutti i gruppi hanno mostrato un miglioramento nel punteggio della Hamilton Rating Scale for Depression. In particolare dalle analisi è emerso che sia i pazienti sottoposti ad esercizio aerobico (media -7,5; intervallo di confidenza 95%: -9,8 a -5,0) sia quelli in terapia con sertralina (media -6,1; intervallo di confidenza 95%: -8,4 -3,9) hanno ottenuto una più significativa riduzione nei sintomi depressivi rispetto a quelli trattati con placebo (media -4,5; intervallo di confidenza 95%: -7,6 a -1,5, p=0.034); in particolare, l'esercizio e la sertralina sono risultati ugualmente efficaci nel ridurre i sintomi depressivi (p=0,607). Infine, sia l’esercizio fisico che i farmaci tendevano a portare maggiori miglioramenti nella variabilità della frequenza cardiaca rispetto al placebo (p=0.052). In conclusione, sia l’impiego dell'esercizio fisico che della sertralina hanno determinato una maggiore riduzione dei sintomi depressivi rispetto al placebo nei pazienti con CAD. Il riscontro che suddetti trattamenti attivi possono anche migliorare alcuni parametri cardiovascolari suggerisce che potrebbero avere un effetto benefico nel risvolto clinico e sulla qualità della vita in questi pazienti.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA