CardioLink Scientific News - Giornale telematico di informazione medico scientifica

Problemi sessuali comuni nei pazienti con scompenso cardiaco: i più giovani e quelli con un partner i più colpiti

Fonte: Heart doi:10.1136/heartjnl-2012-302305.

I ricercatori coordinati da Tialda Hoekstra dell’Università di Groningen (Olanda) hanno indagato sulla percezione dei problemi sessuali in un gruppo di pazienti con scompenso cardiaco, sia giovani che anziani, con o senza un partner, concentrandosi su una vasta gamma di problemi sessuali percepiti, e confrontarli con un campione di anziani sani. Sono stati arruolati 438 pazienti con scompenso cardiaco e 459 soggetti anziani sani. Il 59% dei pazienti con scompenso cardiaco ha riferito problemi sessuali, per lo più problemi di disfunzione erettile. I pazienti con scompenso cardiaco con un partner (67%) e i pazienti più giovani (65%) hanno riportato più problemi sessuali rispetto ai controlli sani (58%, p=0,011 e il 53%, p=0,011, rispettivamente). L'analisi multivariata mostra che i problemi sessuali in pazienti con scompenso cardiaco con un partner erano più comuni negli uomini (OR 2.73, IC 95% 1,572-4,753) e in quelli in trattamento con β-bloccanti (OR 2,00, IC 95% 1,10-3,586). Nei pazienti più giovani, i problemi sessuali sono risultati indipendentemente associati con il sesso maschile (OR 3.21, IC 95% 2,099-4,908) e con la presenza di un partner (OR 2.00, IC 95% 1,283-3,110). In particolare, i pazienti con scompenso cardiaco attribuiscono i loro problemi sessuali ai sintomi dello scompenso cardiaco.

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOTIZIE DI CARDIOLOGIA E DIABETOLOGIA?
Iscriviti gratuitamente e ricevi le news di CardioLink direttamente nella tua e-mail

Inserisci qui sotto il tuo indirizzo e-mail

Scarica la nostra nuova APP MyCardioLink
Scarica App MyCardioLink Scarica App MyCardioLink

Leggi l'articolo completo su CardioLink Scientific News

VERSIONE SEMPLIFICATA DEI CONTENUTI DI CARDIOLINK SCIENTIFIC NEWS

VISUALIZZA VERSIONE COMPLETA